Carpi, multato perché a spasso col criceto: “A casa era irascibile, doveva distrarsi”

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 18 Aprile 2020 12:31 | Ultimo aggiornamento: 18 Aprile 2020 15:36
carpi a spasso col criceto

Carpi, multato perché a spasso col criceto: “Era irascibile in casa, doveva distrarsi” (foto Ansa)

CARPI (MODENA) – “L’ho portato a prendere una boccata d’aria”: questa è stata la giustificazione di un uomo che nel pomeriggio di venerdì 17 aprile, in un parco cittadino a Carpi in provincia di Modena,  è stato fermato dai Carabinieri dopo essere stato sorpreso a passeggiare con un criceto rinchiuso in una gabbietta.

“Ha bisogno di distrarsi, è diventato irascibile a stare in casa” ha poi aggiunto, ma la ‘giustificazione’ non è stata ritenuta sufficiente e l’uomo è stato multato sia per aver violato il divieto di mobilità, sia per essere entrato all’interno di un parco, il cui accesso è stato inibito da apposita ordinanza comunale.

Nei giorni scorsi, durante i controlli di contenimento al coronavirus, i Carabinieri  hanno rilevato 36 violazioni tra i comuni di Carpi, Campogalliano, Finale Emilia, San Felice sul Panaro, San Prospero e Mirandola (fonte: Agi).