Cinghiale nel fossato di Castel Sant’Angelo, in centro a Roma: narcotizzato e abbattuto

Gli agenti hanno recintato l'area e allontanato turisti e passanti. Quindi l'animale è stato narcotizzato e portato via

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Giugno 2022 - 10:07
Cinghiale nel fossato di Castel Sant'Angelo, in centro a Roma: narcotizzato e abbattuto

Cinghiale nel fossato di Castel Sant’Angelo, in centro a Roma: narcotizzato e abbattuto (Foto da Facebook)

Avvistato un cinghiale nel fossato di Castel Sant’Angelo, in pieno centro a Roma, dal lato di via della Conciliazione.

Cinghiale nel fossato di Castel Sant’Angelo, in centro a Roma

L’animale è stato visto da molti e qualcuno l’ha persino ripreso in un video che ha subito fatto il giro del web e dei social network. 

Da qui è scattato l’annuncio dell’Associazione Parco di Castel Sant’Angelo: “Il fossato è chiuso. Il cinghiale è ancora lì, dorme, sembra tranquillo. La polizia di Roma Capitale poco fa al telefono ha detto che il servizio veterinario stava andando sul posto per narcotizzare il cinghiale e poi trasferirlo in sicurezza in una riserva apposita”.

Cinghiale nel fossato di Castel Sant’Angelo a Roma: la cattura

Ma non è andata esattamente così. Nella notte tra mercoledì e giovedì, mentre il cinghiale si era addormentato fra la vegetazione, è arrivata la polizia Municipale con il servizio veterinario della Asl accompagnato dalle forze dell’ordine.

Gli agenti hanno recintato l’area e allontanato turisti e passanti. Quindi l’animale è stato narcotizzato e portato via per essere abbattuto.