Comportamenti dei gatti: come interpretarli, che cosa ci vogliono dire

di Veronica Segantini
Pubblicato il 3 novembre 2017 15:26 | Ultimo aggiornamento: 3 novembre 2017 15:26
comportamenti-gatti

Comportamenti dei gatti: come interpretarli, che cosa ci vogliono dire

I gatti non parlano, certo, ma hanno un loro modo per farsi capire, e anche bene. Non solo con i miagolii, modulati apposta per comunicare con gli umani, ma anche attraverso gesti e comportamenti con un significato profondo. E se è vero che ogni gatto comunica e agisce nel proprio modo, ci sono alcuni atteggiamenti che hanno un significato univoco. Vediamoli insieme.

SI STROFINA CONTRO LE GAMBE DELLE PERSONE – Con questo comportamento il micio dà il suo benvenuto, a suo modo ci saluto. Ma naturalmente questo gesto ha anche un significato più profondo: è un modo per sentire l’odore e per marchiare a sua volta l’umano con il suo.

“FA LA PASTA” – Si tratta di un altro gesto dal significato antico. Si tratta, infatti, di un comportamento infantile, che i cuccioli fanno sulle mammelle della loro mamma per succhiare il latte. I gatti, soprattutto se sono stati abbandonati dalla loro mamma, tendono a ripetere questo gesto anche da adulti.

SOFFIA – Quando il gatto soffia significa che si sente in una situazione di pericolo ed è pronto a tirar fuori la propria aggressività. Il micio, a modo suo, vuole dare l’impressione al “nemico” di essere pericoloso, magari proprio come un serpente.

MUOVE LA CODA – A differenza del cane, il cui scondinzolio è un segno di gioia, nel gatto il movimento della coda significa che l’animale è pensieroso, indeciso sul da farsi, magari attratto da due cose allo stesso tempo.

ARCUA LA SCHIENA – Come per il soffio, anche arcuare la schiena e drizzare il pelo è un modo, per il micio, di mostrarsi più “grosso” e pericoloso di quel che si è in realtà. Di fronte ad un “nemico”, il gatto cerca di mostrarsi spaventoso.

SI METTE NEI POSTI ALTI – Un po’ come le tigri ed i grossi felini, anche il gatto ama tenere sotto controllo il proprio territorio e stare in un posto che gli assicuri tranquillità, al riparo da eventuali pericoli. Una posizione elevata gli consente di sentirsi più sicuro.

SI FA LE UNGHIE – Graffiare mobili e tappeti non è solo un modo di affilarsi le unghie, ma anche un modo per lasciare il proprio odore e marchiare il territorio. Se poi sa che è un comportamento proibito, il gatto potrà farlo anche per attirare la vostra attenzione. Un piccolo dispetto se si sente trascurato, insomma.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other