Cucciolo di cane si rifugia nel dormitorio dell’università: security lo uccide a bastonate FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 giugno 2018 7:45 | Ultimo aggiornamento: 23 giugno 2018 1:48

ANKANG – Un cucciolo di cane randagio si rifugia nel dormitorio di un’università a Ankang in Cina. L’animale credeva di aver trovato un posto sicuro e invece [ App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, – Ladyblitz clicca qui – Cronaca Oggi, App su Google Play ], come denunciato da Peta Asia, è stato intercettato dalla security che lo ha ucciso a bastonate.

Il fatto è avvenuto all’università di Ankang, in Cina. Nulla faceva pensare ad una situazione di pericolo, eppure i membri dello staff lo hanno ucciso prima di raccogliere il cane in un sacchetto di plastica. La foto del cagnetto che giace morto sul pavimento la pubblica Asia Wire ed è sconsigliata ai più sensibili.

Gli studenti universitari che vivevano nel dormitorio hanno rivelato a Peta Asia che il cucciolo randagio “urlava in agonia per minuti” mentre veniva ucciso nel corridoio. Prima di essere preso, l’animale indifeso ha provato a fuggire per i corridoi del dormitorio.

Cucciolo cane università ucciso

Cucciolo di cane si rifugia nel dormitorio dell’università: security lo uccide a bastonate