Cucciolo randagio assiste asino moribondo FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Ottobre 2015 7:00 | Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre 2015 0:14

FORTALEZA – L’asino Guerreirinho (piccolo guerriero) era stato investito da un’automobile e lasciato agonizzante sul ciglio di una strada. Di lui, fino all’ultimo, si è preso cura un amico davvero particolare, un cucciolo bianco, un piccolo cane randagio. La storia, toccante, arriva da Fortaleza, in Brasile.

L’asino, dopo l’impatto, è stato trovato agonizzante e con tre gambe rotte da Zenith Gurgel, un brasiliano che si occupa di soccorrere e aiutare cani e gatti randagi. Gurgel lo ha trasportato nella sua abitazione e ha deciso di prendersene cura. Nonostante le medicine e le visite di diversi medici, però, per l’asino non c’era più nulla da fare: troppo gravi e troppo estese le ferite. A tenere compagnia all’asino sofferente ci ha pensato  il cucciolo. Le foto dell’improvvisata amicizia tra il cane e l’asino sono immediatamente diventate virali.

Per salvare Guerreirinho si è tentata anche la strada dell’intervento chirurgico ma non c’è stato nulla da fare.  Così Zenith lo ha salutato su Facebook: “La nostra consolazione è che l’animale ha avuto un passaggio dignitoso: nessun dolore, nessuna sofferenza, con l’assistenza di diversi professionisti veterinari, fisioterapisti, e meglio di tutti, con un sacco di affetto”. Anche e soprattutto dal cucciolo bianco.