Gatti in estate, il cibo giusto con il caldo

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 agosto 2018 10:12 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2018 10:12
Gatti in estate, il cibo giusto con il caldo

Gatti in estate, il cibo giusto con il caldo (Foto Ansa)

Con il caldo torrido di questi giorni chi ha un gatto si sarà accorto che il suo piccolo felino mangia poco e si muove ancor meno. Con l’alzarsi delle temperature, infatti, i mici tendono a nutrirsi sempre meno, ma se questo arriva a degli eccessi bisogna porvi rimedio. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] E’ dunque bene studiare una alimentazione che possa soddisfare i bisogni del micio anche con l’afa, in modo che il nostro piccolo felino domestico non abbia carenze nutrizionali che possano portare a scompensi e malesseri.

Dal momento che in estate il gatto si muove meno, è bene dargli del cibo che sia meno calorico che in inverno, ma allo stesso tempo nutriente e sano: quindi sia le crocchette sia le pappe umide devono avere meno calorie e anche meno proteine, perché cibi iperproteici potrebbero mettere a rischio la salute dei reni del micio, anche a causa della maggior disidratazione dell’estate. 

Se il micio preferisce il cibo secco dobbiamo assicurarci che beva anche acqua, che deve essere sempre fresca. Una fontanella elettrica può essere di aiuto. Le crocchette, del resto, a differenza del cibo umido non deperiscono con il caldo, e una ciotolina piena può essere lasciata anche tutto il giorno. Per quanto riguarda invece le pappe umide, va ricordato che sono utili soprattutto per idratare il micio. D’estate soprattutto è buona norma aggiungere una bella dose di acqua alla pappa, di modo che il nostro gatto, mentre mangia, sia anche portato a bere.