Gatti, come farli stare bene in estate e in viaggio: 4 consigli

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 giugno 2018 14:49 | Ultimo aggiornamento: 22 giugno 2018 14:49
Gatti, come farli stare bene in estate e in viaggio: 4 consigli

Gatti, come farli stare bene in estate e in viaggio: 4 consigli

L’estate è arrivata. Per noi e anche per i nostri amici cani e gatti. E se con il caldo noi cambiamo molte nostre abitudini lo stesso vale anche per gli animali, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] e vale anche e ancor di più se si parte per le vacanze.

  1. Ogni cambiamento di abitudine soprattutto per i gatti è un piccolo trauma. Per questo bisogna il più possibile limitare i disagi. In generale d’estate è bene abbondare con l’acqua e con il cibo umido, che va servito nella ciotola insieme ad un po’ di acqua fresca, che così verrà bevuta più facilmente dal nostro micio, solitamente restio a bere. E’ bene, però, non modificare mai le abitudini del gatto quando si è già partiti e si è in un luogo per lui sconosciuto. Bisogna, al contrario, iniziare con il “nuovo corso” quando si è ancora in un ambiente abituale.
  2. Il giorno della partenza va prestata molta attenzione a quel che diamo da mangiare al nostro micio e a quando glielo diamo. E’ fondamentale evitare di preparare pappe, soprattutto umide, a poche ore dalla partenza, altrimenti si rischia che il nostro compagno peloso possa stare male di stomaco.
  3. Quando si cambia casa è bene anche mettere in conto possibili disturbi gastrointestinali dovuti proprio al senso di spaesamento, ed è quindi bene premunirsi con pappe ad hoc. Ma mai sperimentare novità quando le novità già ci sono, come appunto quando si cambia luogo. In ogni caso, è bene che se si fanno viaggi lunghi ci siano delle soste adeguate ed eventualmente anche la cassetta con la sabbietta a disposizione.
  4. Se ci assentiamo dall’auto, magari all’autogrill, non dobbiamo mai lasciare il nostro gatto in auto sotto al sole da solo, e nemmeno all’ombra, viste le temperature estive. E’ importante che abbia sempre aria fresca e che il trasportino abbia fori sufficienti per permettergli di non sentirsi male. Prese tutte queste precauzioni il viaggio sarà sicuramente sereno.