Gatti in viaggio: consigli utili per partire con i nostri amici animali

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 luglio 2018 10:19 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2018 10:30
Gatti in viaggio: consigli utili per partire con i nostri amici animali

Gatti in viaggio: consigli utili per partire con i nostri amici animali

L’estate è finalmente arrivata e con questa anche le nostre meritatissime vacanze. Prima di avventurarci nella scelta della meta e della vacanza, però, dobbiamo fare i conti con una premessa: se abbiamo un animale domestico, dobbiamo pensare a come organizzarci per portarlo con noi in viaggio. Ecco perché oggi vi parleremo delle vacanze a quattro zampe e nello specifico di gatti e viaggi all’estero.

Cosa mettere in valigia per una vacanza “pelosa”? Prima di tutto, viene sempre la valigia: dobbiamo pensare come prepararla nel miglior modo possibile e questa regola non trova eccezioni nei viaggi con gli animali. Cosa non dovrete assolutamente dimenticarvi, dunque? Per prima cosa tutti quegli oggettini con i quali il gatto ha familiarità: non solo i giochi ma anche le ciotole per il cibo e per l’acqua. Questo perché il gatto è un animale particolarmente territoriale che tende ad impaurirsi in assenza di oggetti per lui di uso comune e abitudinari. Meglio portare con voi anche il suo cibo preferito perché non è detto che possiate trovarlo lì dove andrete. Inoltre, si consiglia di non lasciare a casa il beauty kit del gatto: dunque le spazzole e gli altri prodotti per la sua igiene.

In vacanza in Europa e oltreoceano: dove andare? Come detto, è importantissimo scegliere una meta adatta per un viaggio con il gatto, dunque pet friendly. Dove andare per trascorrere una vacanza estiva a misura di animale domestico? La Francia è senza ombra di dubbio una delle mete più belle e comode, per noi ma anche per loro: qui si trovano infatti tantissime strutture felici di accogliere i nostri animali, insieme ai loro padroni. Anche gli USA non mancano di offrire grandi opportunità: specialmente se sceglierete città come New York, Portland o San Francisco. Un’altra meta pet friendly caldamente consigliata è la Germania. Anche la Grecia e la Finlandia lo sono, così come la Repubblica Dominicana.

Una volta fatta la valigia e scelta la meta dovrete pensare al trasporto. Qui è meglio contattare compagnie apposite come Blisspets.eu specializzate nel trasporto di animali anche all’estero. Compagnie di questo tipo si occupano di tutto ciò che riguarda il viaggio in aereo dei nostri amici pelosi. Infine, non trascurate mai il fattore documenti: accertatevi di portare con voi il libretto sanitario del gatto e di sottoporlo ai vaccini di rito.