Il gatto Ginge guarisce dal tumore con olio di cannabis: lo stavano per sopprimere

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 aprile 2018 7:43 | Ultimo aggiornamento: 25 aprile 2018 1:59
Il gatto Ginge guarisce dal tumore con olio di cannabis: lo stavano per sopprimere

Il gatto Ginge guarisce dal tumore con olio di cannabis: lo stavano per sopprimere

LONDRA – Il gatto Ginge, con un tumore alla zampa e ormai prossimo alla soppressione, è guarito grazie all’olio di cannabis. Il suo padrone, Jacek Matusiak, di 35 anni, di Burton, ha raccontato: “Aveva avuto due ictus, ingrossamento del fegato, una significativa perdita di peso e un tumore sulla zampa anteriore e avevo deciso, seppure con dolore, di sopprimerlo”.

Nonostante a Ginge il veterinario avesse prescritto antibiotici e steroidi, non c’era miglioramento fin quando Matusiak, dopo aver letto che un malato di cancro per guarire assumeva olio di cannabis ha iniziato a mischiare nel cibo del felino alcune gocce, scrive il Daily Mail.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Nel giro di appena due giorni, il tumore è regredito, il gatto è aumentato di peso, ha ripreso a miagolare e ha ritrovato l’equilibrio. Matusiak, racconta la sua storia per accrescere la consapevolezza dei benefici derivanti dall’olio di cannabis.

A Ginge è stato somministrato il cannabidiolo, Cbd, derivato della cannabis e legale nel Regno Unito, anche in Italia noto come cannabis legale: non contiene alcun Thc, la componente psicoattiva della marijuana. Ora il gatto gira per il giardino, sale le scale, si lava e ha riacquistato vitalità e forza.

Precedenti studi indicano che il cbd ha effetti positivi su alcune patologie, sembra sia d’aiuto a chi soffre di emicrania, psoriasi, acne e depressione.