Giuseppe Cruciani querelato per il caso di Miro, il cane maremmano sequestrato a Trento

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 aprile 2018 11:35 | Ultimo aggiornamento: 6 aprile 2018 11:35
Giuseppe Cruciani querelato

Giuseppe Cruciani querelato per il caso di Miro

ROMA – Enrico Rizzi, il Presidente del Nucleo Operativo Italiano Tutela Animali Onlus, ha querelato Giuseppe Cruciani, il conduttore de La Zanzara su Radio 24, per l’ipotesi di reato di “istigazione a delinquere”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Lady

Ne da notizia lo stesso Rizzi sulla propria pagina ufficiale di Facebook.

Nella diretta del 3 aprile scorso Cruciani infatti, discutendo con alcuni ascoltatori sul caso di “Miro”, il cane maremmano messo sotto sequestro per disturbo della pubblica quiete a Trento, ha consigliato al pubblico de “La Zanzara” di acquistare su internet collari elettrici per indurli al silenzio e non disturbare il vicinato.

Peccato che l’utilizzo di tali collari si configuri come “maltrattamento” e l’utilizzo in Italia sugli sia categoricamente “vietato”, come ha più volte ribadito la Suprema Corte di Cassazione con varie sentenze.

Ratifica querela Cruciani

Ratifica querela Cruciani