Topi, scarafaggi, cimici e tarme in aumento dopo lockdown: cosa fare per eliminarli da casa

di Caterina Galloni
Pubblicato il 21 Giugno 2020 7:09 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2020 18:21
topi in aumento gran bretagna

Gran Bretagna: aumentano topi, scarafaggi, cimici e tarme dopo lockdown: cosa fare per eliminarli (foto Ansa)

ROMA – Nel Regno Unito, a causa del lockdown, cimici, tarme e topi giganti stanno invadendo le abitazioni.

La chiusura dei bar e dunque la mancanza di avanzi di cibo nei cassonetti, ha spinto topi giganti a invadere le abitazioni di periferia.

Secondo la British Pest Control Association, durante il lockdown più della metà delle aziende che effettuano la derattizzazione ha riferito di un aumento di prenotazioni per eliminare i roditori.

Trascorrere più tempo in casa dedicandosi alla cucina, al giardinaggio ha creato un ambiente accogliente e con tanto cibo anche per i parassiti.

Il Sun spiega come mettersi al riparo da orde di topi affamati o da una temuta infestazione di cimici.

Royston Couch, di JG Pest Control, afferma che basta poco per rendere la casa libera dalla loro presenza.

Topi

“I ratti sono molto semplici”, afferma Royston. “Hanno bisogno di cibo,  acqua e un posto dove vivere”.

“Se nel giardino c’è un laghetto, semi per nutrire gli uccelli, bidoni della spazzatura colmi di immondizia fuori dall’abitazione, per i topi è la situazione ideale”.

Assicurarsi di sigillare eventuali fessure presenti sui muri all’esterno e all’interno della casa. Sarà d’aiuto ad arginare la presenza di ospiti indesiderati.

Cimici

Più difficile impedire alle cimici di entrare in casa. Ne basta una che sul bus o treno o a casa di un amico si posa sulla borsa per provocare un’infestazione nella propria abitazione.

“Le cimici sono in aumento”, afferma Royston.

La cosa migliore, prima di entrare in casa, è controllare gli effetti personali.

“Le cimici da letto di solito pungono e scatenano prurito”, afferma Royston.

“Le loro feci sembrano piccoli punti su materassi, testate e reti del letto”.

Se c’è il sospetto della presenza di cimici, lavare pigiama e lenzuola in lavatrice con acqua calda.

Tarme

Possono causare danni a vestiti, tappeti, tende e tappezzerie, divorano le fibre naturali a una velocità sorprendente.

Aspirare, pulire e vaporizzare tappeti e tappezzerie è d’aiuto a prevenire la loro presenza.

Nel caso siano già presenti, lavare i vestiti a 60 gradi e mettere le custodie degli abiti nel congelatore per 4-5 giorni così da eliminare le tarme e le uova.

Scarafaggi

Prosperano nelle case umide e sporche e tendono a fare il nido nelle cucine, sotto gli elettrodomestici.

“Gli scarafaggi possono sopravvivere solo in condizioni antigieniche”, spiega Royston.

E’ indispensabile “assicurarsi di mantenere la casa pulita e ordinata.”

Pulire la cucina ogni volta che si prepara il cibo e svuotare frequentemente i contenitori.

Formiche

Nidificano sotto gli edifici e vagano nelle case in cerca di cibo.

Per bloccare un’invasione di formiche, è bene assicurarsi che tutte le eventuali crepe e fessure siano completamente chiuse (Fonte: Daily Mail, The Sun).