La Spezia: lascia il cane in auto sotto al sole, arrivano i carabinieri ma è troppo tardi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 luglio 2018 9:52 | Ultimo aggiornamento: 31 luglio 2018 9:52
La Spezia: lascia il cane in auto sotto al sole, arrivano i carabinieri ma è troppo tardi

La Spezia: lascia il cane in auto sotto al sole, arrivano i carabinieri ma è troppo tardi

ROMA – Un rumeno di 45 anni è stato denunciato per maltrattamento di animali aggravato a La Spezia. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] L’uomo aveva lasciato in auto il suo cane pastore di un anno sotto al sole per ore nella sua auto. L’animale è stato trovato agonizzante dai carabinieri che sono riusciti ad aprire gli sportelli, a portarlo dal veterinario: purtroppo non è bastato, il cuore del cane non ha retto ed è morto.

A proposito di maltrattamenti sugli animali, intanto, giungono novità dal governo intenzionato ad inasprire le pene contro l’avvelenamento dei cani. A chiederlo è il ministro della salute Giulia Grillo su Facebook in merito alla morte del pastore tedesco protagonista di tante operazioni di soccorso in seguito al terremoto che ha colpito il centro Italia.

“Apprendo con tristezza – scrive il ministro – la notizia dell’avvelenamento di Kaos, il cane eroe di Amatrice. Un atto terribile e ingiustificato. In collaborazione con i ministri Sergio Costa e Alfonso Bonafede stiamo lavorando all’inasprimento delle pene contro questi odiosi reati commessi da criminali senza cuore”.