Legano un laccio intorno al collo del cucciolo e lo abbandonano: cane deformato

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 Settembre 2018 11:27 | Ultimo aggiornamento: 7 Settembre 2018 11:27
Legano un laccio intorno al collo del cucciolo e lo abbandonano: cane deformato

Legano un laccio intorno al collo del cucciolo e lo abbandonano: cane deformato (Foto da Facebook)

HOUSTON (USA) – Gli hanno legato un laccio da scarpe intorno al collo quando era un cucciolo, poi lo hanno abbandonato al suo destino. E adesso il povero Gus, che ha circa dieci mesi, ha la testa grossa e gonfia, e il corpo minuto. Ma per fortuna è stato soccorso da un gruppo di volontari.

Quest’ennesima storia di torture su un animale indifeso arriva da Houston, in Texas, Stati Uniti. Qui i volontari dell’attivista Rob Acuna hanno trovato per strada il piccolo Gus, un cane meticcio con il corpo martoriato dalle ferite.

Il suo muso è gonfio, molto più grosso del resto del corpo magrissimo: tutto a causa di un laccio che un gruppo di ragazzi gli ha legato attorno al collo quando era ancora un cucciolo. Con il passare del tempo il collo è cresciuto ma il laccio ha fermato il naturale sviluppo, con conseguenze gravi per il povero cane.

Non solo: sul corpo dell’animale i veterinari hanno trovato decine di ferite da arma da fuoco, in alcuni casi con ancora i proiettili dentro. Fortunatamente il povero Gus ha reagito bene alle cure e si sta riprendendo. Intanto sulla pagina Facebook di Acuna è partita la caccia a chi ha commesso questo orribile gesto.