Londra, serial killer di gatti torna in libertà: un altro micio mutilato e ammazzato

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 gennaio 2018 6:45 | Ultimo aggiornamento: 8 gennaio 2018 20:52
Serial-killer-gatti-londra

Londra, serial killer di gatti torna in libertà: un altro micio mutilato e ammazzato

LONDRA – A Croydon, sud di Londra, il famigerato serial killer di gatti che da quattro anni imperversa nella zona uccidendo e mutilando i felini, si pensa ne abbia eliminati 400, è stato rilasciato dalla polizia ed è ancora a piede libero. Il trentunenne, di Northampton, era stato arrestato in relazione a una serie di decessi e incendi dolosi.

La scorsa notte, nella zona è stato trovato morto un altro gatto, ha detto la South Norwood Animal Rescue Liberty (SNARL) e avverte che il killer potrebbe colpire di nuovo. Nel periodo natalizio, nella zona intorno a Northampton, sono stati uccisi e mutilati 5 gatti e le persone speravano che la polizia mettesse uno stop alla strage che va avanti da 4 anni ma il killer ora è in libertà e l’indagine va avanti.

Il timore, secondo la SNARL è che l’assassino “furioso per i report, vorrà dimostrare che è ancora latitante e provochi i suoi inseguitori con nuove uccisioni di gatti per far vedere che è un passo avanti ai suoi cacciatori”. Due gruppi, tra cui People for the Ethical Treatment of Animal, offrono una ricompensa di 10.000 sterline a chi fornirà delle informazioni che porteranno alla cattura del balordo.

Si pensa che prima di mutilarli, spesso mozzando zampe, coda e testa, aspetti almeno mezzora per permettere al sangue di coagularsi. Sulla scena non ci sono mai tracce di sangue e la polizia ritiene che i felini vengano portati via per essere smembrati e poi il colpevole torni a gettare i corpi nel punto in cui li ha uccisi.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other