Lucca, togli il guinzaglio al cane: l’animale precipita per 10 metri dalle mura

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 ottobre 2018 14:55 | Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2018 14:55

Lucca, togli il guinzaglio al cane: l’animale precipita per 10 metri dalle mura (Foto archivio Ansa)

LUCCA – Ha tolto il guinzaglio al suo cane Koby per lasciarlo correre libero, ma il povero animale è precipitato da un’altezza di 10 metri dalle mura urbane di Lucca. L’animale è sopravvissuto alla caduta proprio grazie alla corsa sfrenata che l’ha provocata: è atterrato su un tratto di erba piuttosto che sul duro asfalto.

Per il povero Koby l’impatto con il terreno è stato molto violento e gli ha provocato le fratture di due falangi delle zampe, lesioni a una spalla e una piccola emorragia polmonare, ma non è in pericolo di vita anche grazie all’intervento del veterinario Riccardo Antonelli della clinica “24 H Città di Lucca”.

Il proprietario di Koby, Filippo Rossi, ha raccontato il momento dell’incidente: “E’ stato davvero terribile perché in quei primi minuti ho temuto il peggio. Koby era a terra, quasi immobile, perdeva sangue dalla bocca, rantolava. Sembrava spacciato. Ha fatto un volo pazzesco di dieci metri. Sono stati momenti concitati, non sapevamo chi chiamare, ma per fortuna si sono fermate varie persone e ci hanno subito aiutato cercando un veterinario che venisse sul posto. Qualcuno al telefono ci aveva proposto di portarlo lì da loro, ma come facevamo a spostarlo? Sarebbe stato molto pericoloso per la sua salute. Voglio ringraziare tutti per l’aiuto e anche il veterinario per la sua professionalità. Ho commesso un errore a liberarlo, perché non era mai venuto qui a Lucca sulle Mura, ma non pensavo certo che saltasse giù senza rendersi conto del precipizio. Adesso speriamo bene…”.