Malesia, una tartaruga a due teste sull’isola di Mabul. Ha resistito due giorni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Luglio 2019 14:24 | Ultimo aggiornamento: 18 Luglio 2019 14:24
Tartaruga a due teste in Malesia

Una tartaruga nata con due teste nella foto Ansa

ROMA – In Malesia è stata scoperta una tartaruga nata con due teste. E’ riuscita a sopravvivere pochi giorni ma ha attirato l’attenzione della comunità dei ricercatori. La scoperta è avvenuta lunedì sull’isola di Mabul, al largo della zona malese del Borneo, in un nido insieme a più di 90 altre tartarughe verdi appena schiuse.

David McCann, biologo marino e responsabile della conservazione per il gruppo Sj Seas – che supervisiona il sito di nidificazione – ha raccontato che la creatura era “assolutamente affascinante”. “La testa a destra sembrava controllare la parte anteriore destra, e quella a sinistra la parte anteriore sinistra, ma erano in grado di coordinare i loro movimenti per camminare e nuotare”, ha detto in una dichiarazione.

Il presidente di Sj Seas, Mohamad Khairuddin Riman, conferma l’eccezionalità del caso: “Abbiamo liberato in totale circa 13 mila cuccioli dal vivaio e non ho mai visto nulla di simile prima”. La tartaruga è morta mercoledì sera, ha spiegato Sen Nathan, un veterinario del Sabah Wildlife Department. La causa della morte non è ancora nota, ma la tartaruga avrebbe avuto poche possibilità di sopravvivere a lungo in natura.

Sebbene sia un fatto raro, non è la prima volta che viene trovata una tartaruga a due teste. Un caso simile risale al 2014, su un’isola al largo della costa orientale della Malesia, che sopravvisse per tre mesi. Le tartarughe verdi sono una delle più grandi tartarughe marine e si trovano principalmente nelle acque tropicali e subtropicali. Classificati come in via di estinzione, sono minacciate dalla distruzione dell’habitat e dai bracconieri che li cacciano per la carne e le uova. (fonte Agi)