Orosei (Nuoro), coccodrillo sparisce da circo: forse liberato dagli animalisti

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 Agosto 2019 12:42 | Ultimo aggiornamento: 20 Agosto 2019 12:42
coccodrillo Ansa

Un coccodrillo (foto Ansa)

NUORO – E’ un giallo la sparizione del coccodrillo dal circo Martin arrivato il 10 agosto a Orosei in provincia di Nuoro. Una sparizione denunciata come furto dai proprietari, ma comincia a prendere piede l’ipotesi che l’alligatore possa essere stato liberato da qualche animalista.

Più volte il circo Martin era finito sotto la lente della Lav, con ripetute denunce di maltrattamenti nell’impiego degli animali per l’attività circense. Nel 2014 la Procura di Tempio aveva disposto il sequestro di tutti gli animali del circo e indagato i proprietari per maltrattamenti, accuse sempre respinte dai gestori. Nella giornata di ieri, lunedì 19 agosto a Sos Alinos, frazione del comune di Orosei, i circensi stavano smontando i tendoni: il dubbio degli inquirenti è che qualcuno, approfittando del trasloco, abbia liberato il coccodrillo.

L’amministrazione comunale, in attesa di conoscere gli sviluppi sulla vicenda ha pubblicato un post su Facebook in cui ha lanciato l’allarme per mettere in guardia i cittadini e i turisti che si trovano in quella zona: “Si invita la popolazione a prestare particolare attenzione e segnalare ogni ipotetico avvistamento alle forze di polizia”, scrive il Comune.

Forze dell’ordine già allertate dalla notte di ieri, lunedì 19 agosto: Polizia e Carabinieri hanno quindi intensificato i controlli nel territorio, ma il coccodrillo ancora non è stato trovato.

In Florida fa discutere intanto il video di un alligatore che scavalca la rete di recinzione della base della Naval Air Station che si trova a Jakcsonville: la scena, ripresa da un’auto con un cellulare e diffusa poi su Facebook e YouTube dove è diventata virale, ha allertato e stupito gli abitanti della cittadina ed anche i militari presenti al’interno della base. 

La recinzione non è neanche troppo bassa: l’alligatore la scavalca dopo aver raggiunto il bordo della rete con un salto. Dopo averla superata, l’animale atterra sul prato sulla pancia. 

Fonte: Ansa