Perché il gatto lecca o mordicchia i capelli o la barba? Per amore…

di Veronica Segantini
Pubblicato il 16 gennaio 2018 14:31 | Ultimo aggiornamento: 16 gennaio 2018 14:31
gatto-lecca-capelli

Perché il gatto lecca o mordicchia i capelli o la barba? Per amore…

Il vostro gatto vi lecca o mordicchia i capelli o la barba? Non vi preoccupate, e, soprattutto, non lo sgridate: la sua è solo una profonda dimostrazione di affetto. Vi riconosce come una persona di famiglia, come “mamma”.

Del resto chiunque abbia visto un documentario con dei leoni o degli altri felini lo sa: questo comportamento è tipico delle mamme con i loro cuccioli, ma non solo. Leccarsi a vicenda è una dimostrazione di affetto e di familiarità. Il comportamento ha persino un nome in etologia: allogrooming, ed è diffuso tra molti mammiferi, come le scimmie. E’ un modo per gli animali di sentirsi più legati e uniti, una attenzione particolare dedicata a chi è della famiglia. Leccando, poi, l’animale tende a cancellare l’odore altrui dando il proprio, come gesto di affetto.

Questo comportamento per i gatti a volte ha anche un effetto calmante e rilassante, un po’ come quando i mici fanno “il pane” sulla nostra pancia o sulle nostre gambe, mimando il gesto che compivano quando erano cuccioli sulle mammelle della loro mamma durante l’allattamento. E infatti i gattini che sono stati svezzati precocemente tendono di solito a fare più spesso entrambi i gesti.

Una ricerca di affetto che non può far altro che lusingarci. Per questo motivo è bene che, se anche ci dovesse dare fastidio questo comportamento, non sgridiamo il nostro micio. Possiamo allontanarci, come fanno i gatti a cui il gesto non è gradito, o coprire la testa, per esempio con un cuscino se siamo a letto, ma senza modi bruschi o tono della voce aggressivo. Per i gatti si tratta di un vero privilegio, di cui dovremmo essere fieri.