Radicofani (Siena), strage di lupi impiccati. Taglia sui colpevoli: 24mila euro a chi li trova

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 ottobre 2017 15:50 | Ultimo aggiornamento: 15 ottobre 2017 15:53
Radicofani-Siena-strage-lupi-impiccati-taglia

Radicofani (Siena), strage di lupi impiccati. “Taglia sui colpevoli: 24mila euro a chi li trova”

RADICOFANI (SIENA) – Strage di lupi a Radicofani, in Val d’Orcia. Diversi esemplari sono stati trovati uccisi e impiccati. E l’Aidaa, l’Associazione italiana difesa animali ed ambiente, mette una taglia: 24mila euro a chi fornirà elementi utili per individuare i colpevoli.

L’associazione animalista ha anche istituito un numero telefonico per le segnalazioni, oltre alla taglia che, precisa Aidaa, “sarà pagata a chi aiuterà a individuare e far condannare in via definitiva i responsabili dell’uccisione e dell’impiccagione di due lupi, avvenuta nella giornata di ieri nel Comune di Radicofani”.

Nella nota, riportata anche dal quotidiano La Nazione, Aidaa spiega:

“Chiunque avesse informazioni può chiamare già da oggi alle 13 il numero 3511804615, telefono anti caccia di Aidaa, per dare informazioni, ed ovviamente chiamare i carabinieri forestali per dare le stesse informazioni. Il presidente di Aidaa Lorenzo Croce scriverà al sindaco del paese francese gemellato con Radicofani per chiedere la sospensione del gemellaggio fino a quando non saranno trovati i responsabili”.

Sempre in queste ore a Pergola, in provincia di Pesaro-Urbino, la carcassa di un lupo decapitato è stata trovata da un automobilista in un’aiuola spartitraffico, non lontano dal centro abitato.

Spiega Repubblica: 

Oltre alle indagini su un episodio di bracconaggio che gli stessi carabinieri definiscono ”particolarmente efferato”, ci saranno accertamenti tecnici dell’Istituto zooprofilattico e dell’Ispra, per stabilire se il lupo appartenesse effettivamente alla specie Canis lupus italicus. Una specie protetta, da pochi anni tornata a popolare l’Appennino, spingendosi a volte fino al territorio collinare più antropizzato. E che è sotto attacco da tempo, come dimostra anche il recentissimo episodio avvenuto in Toscana, con due esemplari impiccati al cartello d’ingresso del paese senese di Radicofani.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other