Roma Monte Mario, rissa tra cinghiali per il cassonetto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Novembre 2019 10:34 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2019 10:36
Cinghiali a Roma, rissa per il cassonetto a Monte Mario

Famiglia di cinghiali “al pascolo” in zona Spinaceto a Roma (Ansa)

ROMA – Non più presenze sporadiche ed eccezionali, scampoli di wild nature nel caos cittadino, i cinghiali si sono presi Roma. Perlomeno nel quartiere di Monte Mario la fanno da padroni. Pochi giorni fa lo smartphone di una residente ha filmato una scena degna di Quark. Due grossi cinghiali adulti si sono arrampicati su un cassonetto stracolmo per tirar giù un sacchetto dell’immondizia evidentemente succulento: di fronte ai rispettivi cuccioli si sono poi azzuffati per accaparrarsi il prezioso bottino.

Stiamo parlando di una battaglia tra cinghiali che si è svolta in una via trafficata – via Allievo al Trionfale, qualche minuto dallo stadio Olimpico, accanto a una grande scuola, dietro un grande ospedale. I due ungulati sembravano partecipare a una rissa per il parcheggio piuttosto che a una più naturale competizione per il cibo. Stiamo parlando di sei ungulati sorpresi tutti insieme nel centro cittadino.

Chiaro che si tratta di uno degli effetti collaterali della ormai cronaca emergenza rifiuti. Ma qui si rischia la vita, altro che. Solo un giorno dopo un’altra residente, a spasso con il suo cagnolino, se l’è vista brutta, stavolta a Via Taverna, nella stesso quartiere. E’ stata attaccata da un branco di cinghiali, si spera gli stessi della rissa precedente. 

“Quella signora si è salvata per miracolo, siamo prigionieri in casa, vengono attirati dai rifiuti” spiega Gianluca Gaeta, residente e promotore di due esposti già depositati contro Ama e Comune sulla mancata raccolta dei rifiuti. (fonte Il Messaggero)