YOUTUBE Squalo bianco trascina la barca dei pescatori per due miglia

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 16 Luglio 2019 17:28 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2019 17:28
squalo bianco san francisco

Lo squalo bianco ha appena abboccato all’amo

ROMA – Un gruppo di pescatori è riuscito a far abboccare ad una canna da pesca un grande squalo bianco. L’equipaggio formato in tutto da sette persone, ha dovuto faticare molto per riuscire a tirare a bordo lo squalo che, prima di cedere sfinito, ha trascinato la barca lunga 7 metri per circa due miglia. 

I sette pescatori esperti in pesca sportiva stavano navigando intorno alla Baia di San Francisco cercando di catturare squali Sevengill e Soupfin, due razze molto diffuse nella zona. Ad afferrare con la lenza lo squalo è stato il 42enne Joey Gamez, un veterano della pesca sportiva: improvvisamente ha sentito uno strattone molto forte: pensando che fosse solo un grosso squalo Sevengill, Gamez ha tirato su l’ancora e ha lasciato che la preda trascinasse la barca. Il risultato è andato però oltre le aspettative dei sette a bordo: la barca è stata infatti trascinata per circa due miglia. Alla fine lo squalo stremato ha cedto.

In un’intervista al San Francisco Gate , Gamez ha raccontato che a bordo erano tutti scioccati da quello che stava accadendo ed hanno poi aggiunto: “Per tirarlo su l’abbiamo afferrato con la forza tutti e sette. Pesco qui da quando ero bambino e non avevo mai visto niente del genere”. 

Un filmato postato su You Tube mostra l’eccitazione dei pescatori: effettivamente non capita tutti i giorni di pescare un gigante di queste dimensioni. Il gruppo decide poi di lasciarlo andare: non avrebbero potuto fare altrimenti dato che a San Francisco lo squalo bianco è una specie protetta. Per lasciare che il pesce torni inacqua hanno tagliato la lenza permettendo così che lo squalo torni in acqua e che cominc a nuotare via con l’esca attaccata.

Solo la scorsa settimana, l’ufficio dello sceriffo della contea di San Mateo che si trova nella San Francisco Bay Area ha emesso un allarme squali bianchi, che sono stati avvistati nelle vicinanze della costa di Half Moon Bay.

Lo squalo bianco è il più grande pesce predatore esistente sul pianeta. Protagonista di tanti film e documentari, è la specie di squalo più conosciuta e studiata al mondo. Come spiega Wikipedia “è tra gli squali giudicati pericolosi per l’uomo, insieme allo squalo longimanus, allo squalo tigre e allo squalo leuca, e spesso viene esageratamente definito ‘il mangiatore di uomini’. L’idea che lo squalo bianco sia un mangiatore di uomini è iniziata nel 1975 quando nei cinema è uscito il film “Lo squalo” di Steven Spielberg, adattamento dell’omonimo romanzo di Peter Benchley. In effetti lo squalo bianco è pericoloso per l’uomo qualora se ne entri in contatto, dato il suo morso micidiale e la sua abitudine di attaccare otarie, foche e leoni marini in prossimità della superficie, anche se questi attacchi sono spesso dei morsi esplorativi o potrebbero essere dovuti alla somiglianza che ha, vista dal basso, la forma di un surfista steso sulla tavola rispetto a quella dei mammiferi marini sopracitati”.

Fonte: Daily Mail, Youtube, Wikipedia