Sud Africa, uccide giraffa e posta FOTO: cacciatrice americana insultata sul web

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 luglio 2018 18:10 | Ultimo aggiornamento: 3 luglio 2018 18:10

ROMA – Una donna bianca americana posta orgogliosa accanto ad una grande giraffa morta. La foto del trofeo frutto di una “caccia da sogno”, è stata scattata in Sud Africa ed ha scatenato una bufera sui social network. “Una selvaggia bianca americana [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play], che è in parte una Neanderthal, viene in Africa e spara a una rarissima giraffa nera grazie alla stupidità del Sud Africa. Il suo nome è Tess Thompson Talley. Per favore condividete”, si legge in un post del 16 giugno di Africa Digest su Twitter.

Il sito di Fox news riferisce che la foto originale è stata postata un anno fa da questa donna del Kentucky. Thompson Talley, nel commento aveva scritto: “Le preghiere per la caccia da sogno di una volta nella vita si sono avverate oggi! Ho avvistato questa rara giraffa e l’ho inseguita per un po’. Sapevo che era lei. Aveva oltre 18 anni, pesava oltre 4mila libbre e si sono potute ricavare 2mila libbre di carne”.

In Sud Africa, Namibia, Zambia e Zimbabwe la caccia a questi animali è vietata. Per questa ragione, ma anche per motivi prettamente etici, la donna è stata travolta da una valanga di insulti.

Non tutti comunque sono convinti che la caccia sia responsabile della crescita del rischio di estinzione delle giraffe. Julian Fennessy, co-fondatore di Giraffe Conservation Foundation, spiega che “la giraffa nella foto è di una specie non rara“. Questi animali, secondo Fennessy, “stanno aumentando nelle zone selvagge. La caccia legale delle giraffe non è una ragione del loro declino, una questione diversa sono gli aspetti morali ed etici”.

Sud Africa giraffa morta

Sud Africa, uccide giraffa e posta FOTO: cacciatrice americana insultata sul web