YOUTUBE Sudafrica, cucciolo di elefante non riesce a risalire l’argine: un adulto lo aiuta

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Settembre 2019 16:58 | Ultimo aggiornamento: 25 Settembre 2019 16:58
cucciolo elefante bloccato

Il cucciolo di elefante rimasto bloccato

ROMA – Un cucciolo di elefante non riesce a risalire l’argine di un fiume. Il piccolino tenta di arrampicarsi varie volte sulla sabbia fangosa senza riuscirci. In suo soccorso arrivano gli adulti del branco che, per non lasciare il piccolo indietro, lo aiutano a tornare sulla strada.

Il video è stato girato da alcuni turisti a Mala Mala in Sudafrica, una riserva privata adiacente al Kruger National Park, il più noto parco nazionale sudafricano. Mala Mala copre circa 130 chilometri quadrati di territorio e insieme al vicino Kruger è abitata da moltissimi animali in via d’estinzione tra cui gli elefanti. 

Sudafrica, elefante attacca la jeep dei turisti durante il safari

Gli elefant non sempre sono animali docili e socievoli. In Sudafrica, un elefante inferocito a luglio scorso ha tentato di colpire una jeep carica di turisti. E’ accaduto sempre in Sudafrica durante un safari. I passeggeri a bordo, malgrado il terrore del momento, hanno registrato la scena con i loro telefonini.

L’animale ha tentato di colpire l’auto. La jeep si è spostata e l’elefante ha fatto altrettanto. L’uomo alla guida è andato prima a destra, poi a sinistra: l’elefante ha fatto lo stesso. 

Alla fine l’autista è riuscitoa scappare invertendo il senso di marcia. Per qualche istante, le persone sedute nell’auto aperta e senza troppe protezioni hanno avuto paura: prima che l’auto si girasse completamente hanno infatti prestato il fianco ad un eventuale attacco dell’animale. 

Fonte: Corriere della Sera