Tiziano Ferro, video appello contro la macellazione di cani in Cina: “#StopYulin”

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 giugno 2018 12:26 | Ultimo aggiornamento: 21 giugno 2018 12:26
Tiziano Ferro, video appello contro la macellazione di cani in Cina: "#StopYulin"

Tiziano Ferro, video appello contro la macellazione di cani in Cina: “#StopYulin”

ROMA – Appello di Tiziano Ferro contro la macellazione di cani in Cina. Il cantante ha pubblicato un video sulla propria pagina Facebook in cui, sotto l’hashtag #Stopyulin, condanna la tradizione cinese che, nel giorno del solstizio d’estate, il 21 giugno, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] vede nella regione autonoma di Guangxi, al Festival di Yulin, la macellazione di migliaia di cani, tenuti in gabbie in pessime condizioni igienico-sanitarie.

Nella didascalia allegata al video Ferro scrive:

“Ogni anno muoiono dalle 2.000 alle 3.000 persone a causa della rabbia contratta da questi suddetti cani, chiediamo l’intervento del governo cinese, per chiedere l’abolizione del consumo di carne di cane e gatto già vietata in Paesi come: Filippine, Singapore, Hong Kong, come inizio di un percorso di sensibilizzazione per rispettare tutti gli animali”.

Oggi, 21 giugno, c’è stato un presidio di protesta proprio di fronte all’ambasciata cinese in Italia, che ha sede a Roma.