Topo-cervo riappare in Vietnam: non si vedeva da 30 anni VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 Novembre 2019 14:15 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2019 14:15
Topo-cervo riappare in Vietnam: non si vedeva da 30 anni

Il tragulo dal dorso argentato, noto anche come topo-cervo, avvistato in Vietnam

ROMA – Il tragulo dal dorso argentato, meglio noto come topo-cervo, è riapparso: erano trent’anni che non si vedeva. Lo strano animale, una specie di artiodattilo che vive solo in Vietnam, è stato avvistato fotografato da tre fototrappole, intallate dall’associazione Global Wildlife Conservation, che si occupa di proteggere gli animali selvatici nel loro ambiente.

Le speciali fotocamere digitali che fanno foto e video attivandosi quando percepiscono una fonte di calore o un movimento, sono state piazzate in bosco del Vietnam. Le incredibili immagini, ben 275 foto sono state scattate in 72 momenti diversi.

An Nguyen, a capo della spedizione, ha spiegato che “scoprire che ce ne sono ancora in giro è il primo passo per assicurarci che non li perdiamo di nuovo”. I ricercatori si sono concentrati nelle regioni dove erano stati avvistati gli ultimi traguli, nelle fitte foreste tropicali del sud del Vietnam.

Non è chiaro quanti siano i singoli animali immortalati. I traguli del Vietnam sono di solito preda di pitoni, leopardi, cani selvatici ma, secondo quanto riporta il Guardian, la loro diminuzione è dovuta soprattutto alla caccia.