Valganna, autobus contro un cervo, parabrezza sfondato: ferito il conducente FOTO

di Alessandro Avico
Pubblicato il 23 Ottobre 2020 12:21 | Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre 2020 12:45
Valganna, autobus contro un cervo, parabrezza sfondato: ferito il conducente FOTO

Valganna, autobus contro un cervo, parabrezza sfondato: ferito il conducente FOTO (Foto Ansa)

Un autobus di linea pieno di studenti è andato a sbattere contro un cervo che all’improvviso ha attraversato la strada: ferito il conducente del bus.

Il conducente di un autobus è rimasto ferito venerdì mattina dopo che un cervo è finito contro il mezzo che stava guidando lungo la strada statale 233 a Valganna, in provincia di Varese. L’animale ha sfondato il parabrezza ed è finito all’interno dell’autobus. E’ morto nell’impatto.

Secondo quanto ricostruito, a Valganna il cervo ha attraversato improvvisamente la strada senza che il conducente dell’autobus potesse evitarlo. L’uomo è stato soccorso dai vigili del fuoco e dal personale del 118. Trasportato poi in ospedale in condizioni non gravi. Per l’animale non c’è stato nulla da fare, illesi i passeggeri.

“Ennesimo incidente in poche settimane”

Un lettore di Varese News, che ha scattato le foto dell’incidente, ha scritto alla redazione del sito locale protestando: “Stamattina ore 8.20 ricevo da mio figlio questa fotografia dell’autobus delle varesine con il vetro sfondato da un cervo che è finito all’interno dello stesso mezzo ferendo il conducente che fortunatamente è riuscito a fermare il mezzo senza perderne il controllo”.

“E’ il terzo incidente se non il quarto in tre settimane nello stesso punto,  – prosegue il lettore – all’altezza del lago di Ghirla che coinvolge mezzi e persone, tra le quali mia figlia con danni di 4500 euro all’automobile. Mi domando da utente della strada, da cittadino, da genitore, da motociclista: quando la provincia si attiverà per risolvere il problema in quel punto con reti o passaggi dedicati o altro? Dovremo aspettare che come al solito ci scappi il morto? Spero si muovano presto, oggi tra virgolette è andata ancora bene, mi spiace per l’autista, ma poteva andare peggio, sindaci sveglia fatevi sentire! Provincia, regione, sveglia!”. (Fonte Varese News).