Vo’ Euganeo, test sierologici anche sui gatti di casa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Aprile 2020 14:03 | Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2020 14:03
Vo' Euganeo, test sierologici anche sui gatti di casa

Test sierologici anche ai gatti a Vo’ Euganeo (Ansa)

ROMA – Dopo aver sottoposto a tampone per due volte i 3300 abitanti, adesso gli scienziati padovani analizzeranno i gatti di Vo’ Euganeo, primo focolaio italiano del coronavirus Covid-19 insieme a Codogno.

Un’équipe composta da quattro ricercatori dell’Università di Padova e da un collega dell’Istituto Zooprofilattico delle Venezie, con la supervisione dei Servizi Veterinari della Regione, come riporta il Corriere del Veneto, effettuerà un test sierologico sul sangue dei gatti domestici, per cercare gli anticorpi alla malattia.

Un test su base volontaria, al quale si affiancherà l’utilizzo di campioni di sangue prelevati dai veterinari per altri motivi. “Faremo prelievi del sangue per comprendere se, in che modo e in quale misura, i felini di questo Comune, un modello di studio unico, si siano infettati” spiega il professor Massimo Castagnaro, ordinario di Patologia generale veterinaria, a capo dell’equipe.

Del resto, l’indizio della prova di uno spill over (il salto di specie) al contrario, cioè la trasmissione del contagio da uomo a felino, è stato registrato allo zoo del Bronx a New York, dove una tigre è risultata positiva al virus. (fonti Corriere Veneto e Ansa)