YOUTUBE-FOTO Gattini nati con le zampe deformi: raccolta fondi per aiutarli

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 dicembre 2016 5:31 | Ultimo aggiornamento: 21 dicembre 2016 16:55
Gattini nati con le zampe deformi: raccolta fondi per aiutarli6

Gattini nati con le zampe deformi: raccolta fondi per aiutarli

BRISBANE – Tre gattini nati poco prima di Natale sono un bel regalo per chi ama questi animali. Purtroppo può capitare però che i piccoli mici nascano con le zampe deformi. Michonne, Phyllis e Fleur Bunny sono tre fratellini che hanno solo nove settimane di vita.

La loro padrona Katina Balson racconta al Daily Mail che due di loro hanno una grave deformità alle gambe nota come ipoplasia radiale. I gatti vivono in una casa-gattile che si trova a Brisbane in Australia. La donna che li accudisce spiega che i gatti “hanno bisogno di essere aiutati a mangiare, dato che tendono a rovesciarsi addosso il latte. In genere ci vuole un’ora per fare tutto questo” spiega ancora la Balson che accoglie molti gatti nella sua casa.

Se non fosse stato per lei e il suo team di soccorritori, i gattini sarebbero morti annegati in una fattoria a Millmerran sul Darling Downs, ad ovest di Brisbane. La loro madre li aveva trascurati lasciandoli malnutriti. I gatti sono affetti dall’hiv felino. La loro madre veniva usata dagli allevatori che li usano per cacciare i topi.  “La gente di campagna non sembra prendere in considerazione che anche gli animali hanno sentimenti”, spiega ancora Katina Balson.”Là fuori, per gli animali è come se fosse il selvaggio West”. Qualcuno, come spesso accade da queste parti, stava per annegare i tre gattini per sbarazzarsene. La donna e gli altri addetti del Cat Cafe Cuddle li hanno salvati e messi sotto cura. Per permettere ai mici di avere una vita indipendente, a partire da metà novembre, questa donna che ha dedicato 20 anni della sua vita a curare gatti trascurati ha attivato un Go Fund Me che ha lo scopo di aiutarli. Finora sono stati raccolti 15mila dollari. Per pagare i raggi X e i calchi delle loro gambe bisognerà arrivare almeno a 18mila dollari.

Trovare un nuovo proprietario che sia in grado di permettersi le loro fatture mediche che sono fra l’altro alquanto costose, è un’altra sfida lanciata dalla signora Balson che gestisce il Cat Cafe Cuddle di Red Hill nei pressi di Paddington da decenni ospitando 19 gatti al momento