YOUTUBE Nuota nell’oceano per sfuggire all’arresto: si ritrova accanto un grosso squalo

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 settembre 2017 15:09 | Ultimo aggiornamento: 1 settembre 2017 15:09
Si butta nell'oceano per sfuggire all'arresto: si ritrova accanto un grosso squalo

Si butta nell’oceano per sfuggire all’arresto: si ritrova accanto un grosso squalo

ROMA – Per sfuggire ad una pattuglia della polizia della Carolina del Nord che lo vuole arrestare per contrabbando di stupefacenti, il ventenne Zachary Kingsbury, si è buttato nelle acque dell’oceano Atlantico.

Zachary ha nuotato per oltre un chilometro dalla riva, controllato a vista da un drone della polizia che lo voleva arrestare. Il ragazzo nuota senza accorgersi che a pochi metri da lui c’è un pericoloso squalo. La polizia, a quel punto è stata costretta ad avviare un’operazione di salvataggio rinviando l’arresto ad una fase successiva.