YOUTUBE Tommy, gatto dal cuore troppo grande, ha trovato una casa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 maggio 2018 11:03 | Ultimo aggiornamento: 4 maggio 2018 11:03
Tommy, gatto dal cuore troppo grande, ha trovato una casa

YOUTUBE Tommy, gatto dal cuore troppo grande, ha trovato una casa (Foto Instagram)

ORLANDO – Tommy è un affettuoso gatto di sei mesi con un cuore grande, troppo grande. E non è una metafora. Il veterinario ha scoperto che questo dolce micino ha una malformazione cardiaca congenita: un difetto del setto ventricolare e un conseguente allargamento atriale che ha fatto sì che i ventricoli gli sporgano dal petto.

A causa di questa patologia molto grave Tommy vivrà, secondo i medici, tra i tre e i cinque anni. Ma per fortuna li vivrà in buona compagnia.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

Il gatto era stato accolto appena nato al gattile Pet Alliance of Greater di Orlando, in Florida, insieme al fratello Sammy. Ma mentre questo è stato adottato poco dopo, Tommy è rimasto lì per mesi. E’ stata la volontaria Lisa Krakosky a prendersene particolarmente cura, stregata dall’affettuosità di questo micio.

“Era simpatico, stravagante e super affettuoso, ignorato da chi era alla ricerca di un cucciolo, ancora di più quando si è scoperto che era malato. Mi sono quindi offerta di promuovere la sua adozione, per trovargli al più presto possibile. Ci voleva una persona speciale che aprisse il suo cuore e la casa ad un gatto così bisognoso”.

Alla fine per Tommy è arrivata Anne, anche lei volontaria del Pet Alliance: “Dal primo giorno ha chiesto informazioni su di lui, solo che all’inizio non avrebbe potuto portarlo a casa sua”.  Ma dopo qualche tempo è riuscita a portarlo a casa. E non se n’è certo pentita. “Tommy è un gran chiacchierone: appena ti incontra inizia a raccontarti tutta la sua giornata”.

“Anna si è innamorata di Tommy da subito e lo ha adottato due settimane fa”, ha spiegato Lisa al sito Love Meow. “Bisogna essere una persona speciale per aprire il proprio cuore e la propria casa ad un animale con necessità speciali”.