Cibi/ Italiani bocciati: non conoscono i nomi dei prodotti tipici. “Il culatello? E’ il sedere dei bambini”

Pubblicato il 29 Luglio 2009 10:01 | Ultimo aggiornamento: 29 Luglio 2009 15:53

Culatello? Dolce sconosciuto! Saranno anche delle buone forchette, ma in quanto a preparazione sui cibi gli italiani si beccano una bocciatura. La stangata arriva dalla rivista specializzata “Le Vie del Gusto” che ha messo a punto un questionario sui prodotti tipici. Alla voce “nomi”, però, i 1300 intervistati non hanno dimostrato grandi conoscenze.

Quando si parla di salumi e formaggi i dubbi sono lampanti: per il 21% degli intervistati il culatello è il culetto dei bambini, mentre il capocollo per un italiano su 5 è un fratello del caciocavallo. Sarà la rima, ma su insaccati e formaggi i cittadini del Belpaese si rivelano degli emeriti somari, tanto che il salame di Felino, località vicina a Parma, per un italiano su 3 è un salsiccione a forma di gatto.