Gourmé

Ikea, da lunedì negli store i vini italiani e bio di Oscar Farinetti

Ikea, da lunedì le polpette potrete gustarle coi vini bio di Oscar Farinetti

Ikea, da lunedì le polpette potrete gustarle coi vini bio di Oscar Farinetti

ROMA – Se gustando le golose polpette di Ikea vi è capitato di pensare che non sarebbe stato male abbinarci un buon bicchiere di vino italiano, sarete presto accontentati. Il merito va a Oscar Farinetti, patron di Eataly, che presto metterà un piede in casa Ikea con le bottiglie di VinoLibero, progetto da lui stesso lanciato.

Per l’esattezza da lunedì prossimo i vini biologici di Farinetti si potranno consumare presso ristoranti, bar e botteghe food situati nei punti vendita del celebre colosso svedese dell’arredamento. VinoLibero è un’associazione di 12 produttori di otto diverse regioni (tra cui anche Fontanafredda, una delle case vinicole di proprietà di Farinetti), che si sono impegnati a realizzare un vino libero da concimi inquinanti, da diserbanti, da troppi solfiti, ma anche da eccessi di burocrazia e di packaging.

I clienti della catena svedese, da sempre attenta ai prodotti alimentari bio e sostenibili, potranno dunque portare a casa i vini o degustarli sul posto, spillati direttamente da botti di legno in bag-in-box.

”Ikea Italia sostiene da anni le imprese agricole italiane che producono prodotti alimentari con processi tesi a salvaguardare l’ambiente limitando od eliminando l’utilizzo di concimi chimici e antiparassitari – ha detto Dino Maldera, Country Ikea Food Manager per l’Italia – La collaborazione con VinoLibero va in questa direzione, con l’ambizione di essere anche un progetto divulgativo che sostiene un consumo più sostenibile da parte della maggioranza delle persone di prodotti sani, sicuri, controllati e prodotti nel rispetto dell’ambiente”.

To Top