Matelica Wine Festival, il vino è protagonista per due giorni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Luglio 2019 9:00 | Ultimo aggiornamento: 1 Agosto 2019 18:39
Matelica Wine Festival, il vino diventa protagonista per due giorni

Matelica Wine Festival, il vino è protagonista per due giorni (foto d’archivio Ansa)

Macerata- Matelica, un antico paese ricco di storia nel cuore delle Marche, dedica al suo vino bianco Dop Verdicchio di Matelica due giornate di celebrazioni per far degustare ai partecipanti il vino del luogo: si tratta del Matelica Wine Festival del 18 e 19 luglio.

Il programma prevede un ricco calendario di appuntamenti enoici nel centro storico di Matelica: sia venerdì che sabato dalle 16 partono le degustazioni di vini all’enoteca nel foyer del Teatro Piermarini e poi, nella corte di Palazzo Ottoni 8°, cena a quattro mani con gli chef Serena D’Alesio del relais Marchese del Grillo di Fabriano e Simone Scipioni Masterchef Italia 2018.

Saranno ben 13 le etichette di Verdicchio di Matelica Doc e Verdicchio di Matelica Riserva Docg che venerdì accompagneranno la cena cooking show degli chef (che prevede un piatto ad hoc per i 50 anni dallo sbarco sulla Luna), tutte provenienti da cantine locali: Provima, Egos 2018; Maraviglia, Alarico 2018; Vigneto Fernando Alberto, Sant’Oliviero 2018; Cavalieri, Cavalieri 2018;  Bisci, Bisci 2018; Lamelia San Vito 2017; Piano di Rustano; Torre del Parco 2017; Gatti, Villa Marilla 2017; Collestefano, Collestefano 2016; Gagliardi, Maccagnano 2016; Borgo Paglianetto, Ergon 2016; Colpaola, Colpaola 2015; Belisario, Meridia 2015.

Per la serata conclusiva di sabato, la Piazza Enrico Mattei sarà il teatro dello street food – dove si potranno apprezzare le specialità dei ristoranti di Matelica- e dei  punti degustazione del Verdicchio di Matelica.

Per una chiusura in bellezza ci saranno un Dj set di Ricky Battini e Melania Agrimano di RDS 100% Grandi Successi, ballerine, il concerto de I Dhamm e il Dj set notturno di Luca Rotili.

Il Verdicchio di Matelica, che nel 2018 ha prodotto 2 milioni di bottiglie e conta su una superficie vitata complessiva di 235 ettari, può ben essere considerato espressione del vitigno bianco ambasciatore dell’enologia marchigiana. Di elevato valore qualitativo, il Verdicchio di Matelica, assieme al Verdicchio dei Castelli di Jesi è stato premiato dalle principali guide enologiche nazionali  come miglior vino bianco fermo d’Italia. Si tratta di un vino conosciuto e apprezzato anche a livello mondiale, infatti ha ricevuto riconoscimenti e premi anche in alcuni tra i più importanti concorsi enoici mondiali come i Decanter World Wine Awards 2018 e testate giornalistiche internazionali come Wall Street Journal, Forbes, New York Times ne consigliano puntualmente l’acquisto.