Dalla scuola alla vita, il libro che insegna la giustizia ai ragazzi

Pubblicato il 11 Aprile 2012 - 18:42 OLTRE 6 MESI FA

ROMA – Un libro che parla di giustizia, affrontando il tema in tutti i campi della vita. Un libro che vuole insegnare ai ragazzi delle scuole cosa significa vivere seguendo le regole della giustizia. Si chiama “Dalla scuola alla vita” e sarà presentato il 12 aprile alle 18.30 a Roma, a Palazzo Ferrajoli. Il sottotitolo è, non a caso, “Riflessioni di etica delle professioni”.

Alla stesura del testo hanno contribuito personalità della società civile, come si usa dire: Giuseppe Acocella, Rettore della LUSPIO e Vicepresidente del CNEL; Natale Forlani, Direttore generale dell’immigrazione; Edoardo Giardino, Docente di diritto amministrativo nella Facoltà di Giurisprudenza della LUMSA, Avvocato; Maria Vittoria Grazini, Avvocato; Silvia Lucantoni, Avvocato; Laura Lunghi, Avvocato; Raffaello Lupi, Ordinario di diritto tributario, avvocato; Francesca Maiorano, Avvocato; Maurizio Mirabella, Procuratore regionale della Corte dei conti per la Regione Marche; Fiammetta Palmieri, Magistrato ordinario, in servizio presso il Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri; Maria Cristina Pasanella, Avvocato; Michelangelo Palàez, Professore di etica nel Campus biomedico di Roma; Rosi Perrone, Portavoce Forum dell’APMC; Donatella Pinto, Human Resources, Vice presidente della Camunu spa; Salvatore Sfrecola, Presidente della Sezione giurisdizionale della Corte dei conti per la Regione Piemonte; Silvano Treu, Ordinario di Diritto del lavoro, avvocato; Antonio Vallebona, Ordinario di Diritto del lavoro, Avvocato; Michele Vietti, Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura; Antonio Zerman, Ingegnere, dirigente d’azienda; Paola Maria Zerman, Avvocato dello Stato.

L’incontro, al quale saranno presenti gli autori del volume, sarà presentato da Luigi Frati (Rettore dell’Università di Roma “La Sapienza”); Francesco Perfetti (Ordinario di Storia contemporanea alla LUISS); Angelo Maria Petroni (Ordinario di filosofia a “La Sapienza”, consigliere di amministrazione della RAI); Giuseppe Raffa (Presidente Provincia Reggio Calabria); Gennaro Sangiuliano (Docente alla LUMSA e Vicedirettore del TG 1). Il moderatore sarà l’editore Luciano Lucarini.