Mein Kampf di Adolf Hitler sarà ristampato dopo 75 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Febbraio 2015 20:58 | Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2015 20:58
Mein Kampf di Adolf Hitler sarà ristampato dopo 75 anni

Mein Kampf di Adolf Hitler sarà ristampato dopo 75 anni

ROMA – Il Mein Kampf potrà essere ristampato. Il delirante testo di Adolf Hitler, di fatto il manifesto del nazismo (in italiano è “La mia battaglia”) fino ad oggi era di fatto proprietà dello stato della Baviera che ne aveva proibito la ristampa. Ora, però, il copyright sta per scadere e quindi il testo potrà essere pubblicato dall’Istituto tedesco di storia contemporanea.

La nuova edizione sarà di oltre 2000 pagine contro le 600 dell’originale: sarà infatti commentata passo dopo passo. Una cautela che però non impedisce le polemiche da parte di chi pensa che il testo sia e rimanga troppo pericoloso per essere divulgato, anche nell’era del web 2.0.

A pensarlo sono in tanti a cominciare dallo storico Florian Sepp che conserva il testo originale al museo in Baviera. Per lui “questo libro è troppo pericoloso perché venga divulgato al grande pubblico”. Evidente il disappunto delle associazioni ebraiche per un libro che è  “al di là della logica umana”.

Magnus Brechtken, vice direttore dell’Istituto, invece difende la scelta: “Capisco che alcuni si sentano a disagio quando un libro che ha avuto un ruolo così drammatico nella storia venga di nuovo messo a disposizione del pubblico. D’altra parte, penso che questo è anche un modo utile per educare alla storia e per prevenire che questi eventi traumatici possano ripetersi”.