Libri: Paolo Rossi e il mestiere di far teatro. “La Commedia è finita!” (Elèuthera)

Pubblicato il 31 maggio 2010 21:11 | Ultimo aggiornamento: 31 maggio 2010 21:23
Paolo Rossi

Paolo Rossi

Reduce dal successo record del ‘Mistero Buffo’ in chiave pop al Piccolo di Milano, Paolo Rossi ha racchiuso discorsi, sogni, riflessioni e trucchi teatrali in un libro che racconta la necessità di “tornare a studiare il teatro come un mestiere”.

‘La Commedia e’ Finita!’, edito da Elèuthera, è una ‘conversazione delirante’ con la giovane regista Carolina de la Calle Casanova, spiega il sottotitolo, sunto di dialoghi sul contemporaneo fra i due nati quando il sipario si chiude e soprattutto compendio di “un metodo di lavoro sviluppato da esperienze e laboratori con il Teatro Popolare” ha detto l’attore presentando oggi il libro a Milano.

Definendosi “una star da strada e da marciapiede”, Rossi ha scelto negli ultimi tempi di stare a stretto contatto con i giovani (soprattutto con la compagnia BabyGang) “perché anziché fare un monologo sui precari ho pensato fosse meglio lavorarci insieme”.

A definirlo “nave-scuola” è anche un artista affermato come Vinicio Capossela, intervenuto alla presentazione del libro, che ha paragonato il modo di far teatro di Rossi a “una mitragliatrice puntata sul pubblico, con intensità, modo e durata che mi hanno sempre meravigliato”.