Premio Strega 2021, vince Emanuele Trevi con il libro “Due Vite”. Seconda Donatella Di Pietrantonio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Luglio 2021 - 07:56 OLTRE 6 MESI FA
Premio Strega 2021, vince Emanuele Trevi con il libro "Due Vite". Seconda Donatella Di Pietrantonio

Premio Strega 2021, vince Emanuele Trevi con il libro “Due Vite”. Seconda Donatella Di Pietrantonio FOTO ANSA

Emanuele Trevi vince il Premio Strega 2021 con 187 voti per il libro “Due vite” (Neri Pozza). Al secondo posto Donatella Di Pietrantonio con “Borgo Sud” (Einaudi), 135 voti e al terzo Edith Bruck con “Il pane perduto” (La Nave di Teseo), 123 voti, già vincitrice del Premio Strega Giovani 2021.

Al quarto posto Giulia Caminito con “L’acqua del lago non è mai dolce” (Bompiani), 78 voti e al quinto Andrea Bajani con “Il libro delle case” (Feltrinelli), 66 voti. A presiedere il seggio Sandro Veronesi, vincitore della scorsa edizione del Premio Strega. Hanno votato in 589 su 660 aventi diritto, pari a circa l’89%.

Premio Strega 2021, chi è Emanuele Trevi

Figlio dello psicoanalista junghiano Mario Trevi, Emanuele Trevi è nato a Roma il 7 gennaio del 1964 (età 57 anni), è uno scrittore. Ha debuttato nella narrativa nel 2003 con I cani del nulla, uscito presso Einaudi Stile Libero. È stato direttore creativo (con Arnaldo Colasanti) della Fazi editore, ha curato una collana presso Quiritta editore e, con Marco Lodoli, l’antologia scolastica Storie della vita edita da Zanichelli.

Con il libro reportage sul poeta Pietro Tripodo, “Senza verso. Un’estate a Roma” edito da Laterza ha vinto il Premio Sandro Onofri. Con Il libro della gioia perpetua, ha vinto il Premio Napoli nel 2010. Poi con il romanzo Il popolo di legno, tradotto in francese, con i tipi dell’editore Actes Sud, ha vinto il 19 gennaio 2018, il Prix Marco Polo Venise, per il miglior romanzo italiano tradotto nel 2017 in francese e consegnatogli durante una cerimonia presso l’Ambasciata italiana a Parigi. Con Sogni e favole (Ponte alle Grazie, 2019), ha vinto il Premio Viareggio per la narrativa e la XVIII edizione del Premio Pianeta Azzurro – I Contemporanei, creato dalla scultrice Alba Gonzales.

Il suo ultimo libro, “Due vite” (edito Neri Pozza), è tra i 12 finalisti del Premio Strega 2021. Collabora con Radio 3 e ha scritto su diverse riviste come Nuovi Argomenti, Il caffè illustrato e su quotidiani quali la Repubblica, la Stampa e il manifesto.

Moglie e figli, vita privata di Emanuele Trevi

È stato sposato con la scrittrice Chiara Gamberale. La coppia è convolata a nozze nel 2009 ma la separazione è arrivata solamente due anni dopo, nel 2011. Lo scrittore non avrebbe figli.