Addio Francesco Marabotto, morto giornalista Ansa esperto di sanità e medicina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 gennaio 2014 18:41 | Ultimo aggiornamento: 27 gennaio 2014 18:44
Addio Francesco Marabotto, morto giornalista Ansa esperto di sanità e medicina

Francesco Marabotto (Foto Ansa)

ROMA – Francesco Marabotto, giornalista Ansa tra i più importanti ed esperti di sanità e medicina, è morto nella notte tra 26 e 27 gennaio. Marabotto, pluripremiato anche con la medaglia d’argento della Presidenza della Repubblica come benemerito della Sanità, avrebbe compiuto 59 anni il prossimo 22 luglio. “Siamo più soli”. Così il Cdr dell’ANSA ricorda uno dei più importanti ed esperti giornalisti di sanità e medicina che ha guidato per anni, da caporedattore, la redazione Notiziari specializzati dell’Agenzia.

Il giornalista aveva da pochi mesi lasciato la redazione Notiziari Specializzati, che aveva guidato come caporedattore. Il suo rigore ha distinto tutta la sua attività professionale. Lascia la moglie Daniela De Robert, giornalista del Tg2.

Ha seguito tutti i più importanti eventi di sanità e di medicina attraversati dal nostro Paese negli ultimi 40 anni, dalla scoperta dell’Aids alle grandi vicende come quella Di Bella, raccontando i passi avanti della medicina senza dimenticare la cronaca. 

I funerali di Marabotto si svolgeranno mercoledì 29 a Roma nella Chiesa del Sacro Cuore di Cristo Re a Viale Giuseppe Mazzini 32. La cerimonia si svolgerà alle ore 11.

Il Cdr dell’Ansa ha ricordato così Marabotto:

“Era una persona perbene, capace di grandi gesti di amicizia. Il suo lavoro era frutto di una professionalità indiscussa e riconosciuta da tutti, sfociata nell’assegnazione di tanti premi e riconoscimenti ricevuti. Ma soprattutto, per i giornalisti dell’ANSA era un punto di riferimento: sia nel lavoro sia nella sfera personale. La sua figura era rassicurante anche nei momenti più difficili, anche in quelli vissuti da lui. E’ impossibile, adesso, parlare di Francesco senza indurre alla commozione che solleva i tanti ricordi che ciascuno di noi ha di lui. Resta il senso di vuoto e solitudine e non ci sarà il suo sorriso a rincuorarci. Il Cdr esprime il dolore di tutta la redazione dell’ANSA e si stringe con affetto alla moglie e collega Daniela De Robert”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other