Ade Capone è morto: fumettista, fu padre di Lazarus Redd

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 febbraio 2015 9:14 | Ultimo aggiornamento: 5 febbraio 2015 9:14
Ade Capone è morto: fumettista, fu padre di Lazarus Redd

Ade Capone è morto: fumettista, fu padre di Lazarus Redd

PIACENZA – E’ morto Ade Capone (all’anagrafe Adelino Capone), fumettista italiano di 56 anni. L’uomo, nato a Piacenza, era diventato famoso per le storie di Lazarus Redd, un ex agente speciale che prova a rifarsi una vita a New York: ma né la nuova identità che si è creato, né la vita come tassista riescono a trasformare la sua indole originaria, che lo attira verso situazioni di violenza.

Guido Tiberga su La Stampa ricorda in sintesi la carriera di Capone:

Nel corso della sua lunga carriera di sceneggiatore, cominciata nel 1980 su «Albo Blitz» quando ancora pensava di diventare geologo, aveva scritto storie per alcune delle testate Bonelli più note, da «Martin Mistère» a «Zagor», ed era stato editore in proprio con la Liberty, per la quale aveva lanciato «Erinni», una delle serie più affascinanti del fumetto italiano degli anni Novanta.

Negli ultimi tempi si era dedicato alla tv, scrivendo per «Mistero», il programma di Mediaset. Proprio a «Mistero Magazine», la rivista nata dal programma di cui era direttore, è dedicato l’ultimo intervento di Ade su Facebook. Il post è del 1° febbraio e si conclude con un emoticon che strizza l’occhio a chi legge.