Aereo Malaysia abbattuto, video choc è solo una truffa: se clicchi c’è malware

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Luglio 2014 9:35 | Ultimo aggiornamento: 29 Luglio 2014 9:35
La truffa del “video shock sull’aereo abbattuto in Ucraina”

Un esempio di annuncio che promette di mostrare il video dell’abbattimento del volo MH17

ROMA – La tragedia del volo MH17 della Malaysia Airlines abbattuto in Ucraina è diventata il pretesto per organizzare truffe online sfruttando le varie notizie che circolano sui social network.

Dopo la bufala dei finti profili Facebook delle vittime, subito dopo il disastro si sono moltiplicati gli annunci che promettono agli utenti di mostrare loro video inediti sul momento in cui l’aereo sarebbe stato colpito.

Quei video che annunciano di svelare la verità sul volo MH17 non solo sono dei clamorosi falsi, ma reindirizzano a siti web pieni di malware che potrebbero seriamente danneggiare il computer.

Gli annunci, che invitano a cliccare per vedere il video, mettono in bella mostra un collage di foto del presunto aereo seguito da un messaggio che promette di mostrare “un video terribile”. Ma dopo aver cliccato sul link si finisce su una pagina esterna che chiede di rispondere a un sondaggio prima di vedere il video. Il video, però, non esiste: si tratta dell’ennesimo espediente per raccogliere dati sensibili sugli utenti, magari infettare il computer con qualche malware e, sopratutto, continuare a propagare la bufala mediante la condivisione forzata del contenuto sui profili degli utenti, in modo da aumentare il traffico su quelle pagine web.