Andrea Vianello nuovo direttore di Rainews, Di Bella torna a New York

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Luglio 2020 13:27 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2020 14:14
Andrea Vianello direttore di Rainews

Andrea Vianello direttore di Rainews, Di Bella torna a New York (foto ANSA)

Andrea Vianello approda alla guida di Rainews: il voto unanime del cda Rai ha accolto la proposta dell’ad Fabrizio Salini.

L’ex direttore di Rai3 Andrea Vianello prende il posto di Antonio Di Bella, che tornerà a ricoprire il ruolo di corrispondente dagli Stati Uniti. Lì seguirà le prossime elezioni presidenziali anche in tandem con Lucia Annunziata. Che al voto americano dedicherà da fine settembre un supplemento di Mezz’ora in più.

Nato a Roma nel 1961, in Rai dal 1990, cronista prima al Gr1 con Livio Zanetti, poi al Giornale Radio Unificato, inviato per grandi fatti di cronaca, dalle stragi di Capaci e via D’Amelio al rapimento di Faruk Kassam, Vianello ha curato e condotto Radio anch’io, prima di approdare alla tv con Tele anch’io su Rai2, Enigma e Mi manda Rai3 sulla terza rete e poi Agorà.

Nel 2012 la nomina alla direzione di Rai3, poi nel 2017 a Rai1 come vicedirettore con delega ai programmi d’attualità, di costume e ai format innovativi di genere informativo. A gennaio scorso ha pubblicato il libro ‘Ogni parola che sapevo’ (Mondadori), in cui ha raccontato la drammatica esperienza dell’ictus che lo ha colpito a febbraio 2019, togliendogli temporaneamente la capacità del linguaggio che ha recuperato dopo una lunga riabilitazione.

Cda vara direzione Rai per il sociale

Ieri, 29 luglio, il consiglio di amministrazione di Viale Mazzini ha anche istituito una nuova direzione, Rai per il sociale, nella quale confluiranno le strutture Responsabilità sociale e Inclusione digitale. Obiettivo, promuovere l’attività che l’azienda svolge sui fronti i terzo settore, diritti umani, ambiente, coesione sociale, cultura digitale. Un’area che nei grandi broadcaster fa capo alla Corporate Social Responsibility.

La nuova direzione dovrebbe essere affidata a Giovanni Parapini, che di fatto già segue questi temi coordinando il tavolo sul sociale fortemente voluto da Salini. Sul tavolo del cda anche i nuovi palinsesti della radiofonia, un settore al quale sarà dedicata una riunione ad hoc del consiglio a settembre.

Rinviata a dopo la pausa estiva – a quanto si apprende – la discussione sui conti e sull’impatto dell’emergenza Covid sulla situazione economico-finanziaria dell’azienda. Questione che era stata affrontata una settimana fa con l’analisi delle prime linee di intervento indicate dall’ad. (fonte ANSA)