Apple attacca Samsung: “Cerca di influenzare la giuria”

Pubblicato il 2 agosto 2012 15:36 | Ultimo aggiornamento: 2 agosto 2012 15:37

LOS ANGELES – Con una richiesta di sanzioni si scalda la battaglia legale tra Apple e Samsung . E’ iniziato il processo che vede Apple contro Samsung, accusata di aver copiato i suoi modelli e le sue tecnologie usate per l’iPhone e l’iPad. Tutto è iniziato con la decisione del giudice Lucy Koh di non ammettere come prove le immagini dei prototipi di smartphone elaborate da Samsung prima del 2007, ovvero l’anno in cui è arrivato sul mercato l’iPhone, perché non sono state presentate in tempo.

Koh ha aggiunto di aver respinto per almeno 3 volte le richieste degli avvocati dell’azienda coreana. Samsung, in seguito, ha inviato una email segnalando di non aver potuto mostrare in Aula quelle che riteneva delle prove sul design di alcuni suoi prodotti prima dell’era iPhone. Una comunicazione ripresa dai media. Cosa che Apple non ha gradito. Gli avvocati infatti hanno scritto una lettera indirizzata al giudice Koh in cui sostengono che l’email di Samsung altro non era se non un tentativo di influenzare in modo indiretto la giuria. E hanno chiesto delle sanzioni.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other