Grillo al Fatto: “Cari partiti calma, crollate troppo in fretta”

Pubblicato il 13 Giugno 2012 0:08 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2012 23:54

Clicca per ingrandire

ROMA – Grillo: “Cari partiti, calma. Crollate troppo in fretta”. Questo il titolo di apertura del Fatto quotidiano di mercoledì 13 giugno. “Il simbolo di 5 Stelle anticipa al Fatto le prossime mosse: un Costituzione Day per la democrazia diretta. ‘Se arriviamo primi non farò il premier. Ma da Napolitano ci andrò, per dirgli: Questa volta l’hai sentito il boom?”.

L’editoriale di Marco Travaglio, dal titolo “Tecnici senza pallottoliere”, ritorna sul numero degli esodati, ma lo fa riportando i titoli dei principali quotidiani, cercando di spiegare “l’ira”, termine utilizzato per definire il diverbio Fornero-Inps.

Oltre al titolo sulla crisi economica (“Dopo la spagna tocca a noi”), il Fatto riporta un editoriale di Paolo Zanca, “Figli di un concorso minore”, e le parole di un pentito della ‘ndrangheta che rivela: “Già arrivato il tritolo per uccidere Grattieri”.