berlusconi

Il programma di governo di Berlusconi: “Campare fino a 150 anni”

Silvio Berlusconi

Già lo si sapeva da tempo, ma adesso è ufficiale. Insomma il programma pubblico-privato del premier Silvio Berlusconi è stato reso noto. A svelarne i dettagli è Don Luigi Verzè: in un’intervista al quotidiano La Stampa, il fondatore dell’ospedale San Raffaele di Milano confessa: «Silvio Berlusconi mi ha chiesto di farlo campare fino a 150 anni e lui pensa che arrivando a 150 anni metterà a posto l’Italia».

La strategia di governo di Mr. B. si affida dunque alla scienza e alla medicina predittiva. Per Verzè «torneremo a vivere fino a 120 anni. Credo a ciò che è stato scritto su Matusalemme. E’ scientificamente provato che si può arrivare a un’età media di 120 anni. Siamo arrivati alla mappatura del genoma. Io leggo il suo genoma anche quando è bambino. Sono 30 mila geni e se vedo una mutazione di geni allora vado a cercare il perchè».

«Abbiamo il terreno e stiamo cercando i soldini», ha aggiunto Verzè. «Si predice quale sarà la patologia di ogni persona leggendo il genoma con un microchip sottopelle che avverte se c’è qualcosa che non va».

To Top