Carlo Verdelli torna al Corriere della Sera come editorialista

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Maggio 2020 16:21 | Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2020 16:24
carlo verdelli ansa

Carlo Verdelli (nella foto Ansa), dopo l’addio a Repubblica torna al Corriere della Sera come editorialista

MILANO – Il Corriere della Sera annuncia il ritorno di Carlo Verdelli tra le grandi firme del quotidiano.

Verdelli, che già in passato aveva ricoperto importanti ruoli nel gruppo Rcs, prima come vice direttore di Corriere della Sera e direttore di Sette e, successivamente, in qualità di direttore de La Gazzetta dello Sport, riprenderà la storica collaborazione con il Corriere della Sera, dove firmerà a partire dal 1 giugno 2020.

“Un caloroso bentornato a Carlo – afferma Luciano Fontana, direttore di Corriere della Sera -. Un giornalista di grandissimo valore, e un amico, che siamo felici di poter nuovamente avere tra le nostre firme certi che, come già avvenuto in passato, saprà arricchire con importanti editoriali e contributi originali le nostre pagine”.

Il Corriere della Sera – aggiunge Urbano Cairo, presidente di Cairo Communication e di RCS MediaGroup – da sempre si è distinto per la sua capacità di essere espressione dei più grandi giornalisti del Paese, come è Carlo Verdelli, al quale vanno il mio benvenuto e gli auguri di buon lavoro”. 

Carlo Verdelli ha lasciato la direzione di Repubblica a fine aprile. Al suo posto è arrivato Maurizio Molinari.

Il nuovo cda di Gedi con John Elkann presidente e il manager Maurizio Scanavino amministratore delegato, oltre ad aver deciso l’arrivo di Molinari alla guida di Repubblica ha messo Massimo Giannini a La Stampa proprio al posto di Molinari e Mattia Feltri all’Huffington Post Italia (fonte: Agi).