“Il dilemma di Benedetto XVI”, il racconto di fantascienza del 1978

di Gianluca Pace
Pubblicato il 21 Febbraio 2013 12:49 | Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio 2013 12:51
 "Il dilemma di Benedetto XVI"

“Il dilemma di Benedetto XVI”

ROMA – E’ il 1978, la collana editoriale di fantascienza Urania (Mondadori editore), pubblica un racconto breve di  James Herbert Brenner dal titolo “Il dilemma di Benedetto XVI”, il titolo originale è “The Armageddon Decision”. Raccolta numero 735 al costo di lire 800. Nella stessa antologia è presente anche Venerdì 13 di Isaac Asimov.

Trama? Benedetto XVI è un Papa che, dopo aver avuto diverse visioni mistiche, combatte contro Victor Ling, oscuro e misterioso personaggio che tenta la scalata al trono del regno di Anderstraad. Papa Benedetto XVI però combatte anche un’altra battaglia, contro le proprie paranoie e paure tanto da esser costretto a rivolgersi a Steinmann, uno dei più grandi psichiatri del regno. Se risulterà ‘sano’ il Papa conquisterà  il regno di Anfestraad, in caso contrario vincerà Victor Ling. Un filo invisibile di coincidenze lega così il Benedetto XVI reale con il protagonista del racconto di Brenner. La Chiesa Cattolica però nel racconto di Brenner è ormai cambiata per sempre. La sede non è più a Roma ma a Ginevra e il Papa, inoltre, dispone di un esercito privato.

Come nella realtà così il Benedetto XVI di James Herbert Brenner è costretto a combattere contro dubbi e incertezze. Come nel film di Nanni Moretti la Chiesa Cattolica, il Papa si trova a combattere contro l’angoscia e la psiche. Il racconto fu scritto durante il papato di Paolo VI, pochi mesi prima l’elezione di Giovanni Paolo II. 

Perché il protagonista del racconto si chiama proprio Benedetto XVI? James Herbert Brenner scelse quel nome forse come riferimento a Benedetto XV (Papa dal 1914 al 1922) che visse gli anni dell’origine del fascismo. In molti infatti pensano che Victor Ling e il suo movimento nazionalista altro non siano che un rimando al fascismo.

Ecco un breve estratto: “La Gerarchia Ecclesiastica Vaticana e Sua Santità desiderano che vi tratteniate, dottor Steinmann, per tutto il tempo che sarà necessario per stabilire quali sono attualmente le condizioni psicologiche di Sua Santità.
[… ] — Il cardinale Orsini è forse più diplomatico del necessario. Mi hanno detto che un esame psichiatrico esige un’assoluta franchezza. — Il sorriso svanì, e il Papa fissò Steinmann diritto negli occhi. — In questo caso la franchezza esige che vi chiediamo di decidere, nel più breve tempo possibile, se io sono matto.” Nel Web è presente anche un blogche propone il racconto completo, ecco il link.

Chi è James Herbert Brennan? Scrittore fantasy irlandese Brennan è tra i più popolari autori di librogame e ha scritto più di 100 tra romanzi e saggi, per adulti e bambini. Tra le opere più famose “La guerra degli elfi”, ciclo tecno-fantasy composto da 5 volumi.