Europa salvato dal Pd: presentata proposta per rilevare quotidiano ex Margherita

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 novembre 2014 20:41 | Ultimo aggiornamento: 14 novembre 2014 20:41
Europa salvato dal Pd: presentata proposta per rilevare quotidiano ex Margherita

Europa salvato dal Pd: presentata proposta per rilevare quotidiano ex Margherita

ROMA – Il quotidiano Europa non chiude: sarà salvato dal Pd. Lo ha annunciato il tesoriere del partito, Francesco Bonifazi, in una nota:

“Il Pd – si legge – ha presentato una proposta di acquisto per rilevare la testata dal 1 gennaio 2015 e far sì che possa continuare la sua attività editoriale all’interno della Fondazione EYU.

“Siamo quindi soddisfatti, è una bella notizia – prosegue la nota – perché il Pd si è impegnato a fondo negli ultimi mesi in questa operazione, così come è stato fatto per L’Unità, nella convinzione che ciò che fa parte della storia del nostro partito non debba essere disperso”.

Dopo il taglio dell’edizione cartacea, a febbraio dello scorso anno, il quotidiano dell’ex Margherita si avviava al tramonto: a partire dal 16 novembre aveva disposto la cassa integrazione per tutti i lavoratori.

In un comunicato del Comitato di Redazione si legge che:

I giornalisti di Europa hanno accolto con soddisfazione l’impegno manifestato dal Partito democratico ad acquisire le testate che fanno capo alla società Edizioni Dlm Europa a partire dal primo gennaio del 2015 e l’invito a proseguire le pubblicazioni rivolto all’azienda, finora sorda a qualunque tipo di soluzione proposta. Edizioni Dlm Europa ha invece oggi annunciato al Cdr la prosecuzione delle pubblicazioni oltre il termine previsto del 15 novembre.