Facebook corre ai ripari: ora si possono controllare le app che usano i nostri dati. Ecco come

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 aprile 2018 11:11 | Ultimo aggiornamento: 16 aprile 2018 11:11
Facebook corre ai ripari: ora si possono controllare le app che usano i nostri dati. Ecco come

Facebook corre ai ripari: ora si possono controllare le app che usano i nostri dati. Ecco come

ROMA – Controllare le app che tramite Facebook hanno accesso ai nostri dati personali.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

E’ la novità introdotta dal social network di Mark Zuckerberg, finito nella bufera dopo lo scandalo di Cambridge Analytica. Degli almeno 87 milioni di utenti Facebook i cui dati sono stati riversati senza consenso a Cambridge Analytica tramite l’app Thisisyourdigitallifem, ci sono anche 2,7 milioni di europei coinvolti, che stanno venendo informati sul proprio profilo utente. Si tratta di dati, è bene ricordarlo, che sono stati comprati per influenzare le elezioni americane e il referendum sulla Brexit. Ma il sospetto è che anche altre app possano aver raccolto dati all’insaputa degli utenti.

Ragion per cui il primo passo di Facebook per correre ai ripari passa da una maggiore responsabilizzazione degli utenti. Come? Tramite un messaggio che si intitola: “Protezione delle tue informazioni” in cui si spiega come fare a decidere se rimuovere le app indesiderate, mediante procedura semplificata.

“Sappiamo quanto sia importante che i tuoi dati siano al sicuro e stiamo semplificando il modo in cui puoi decidere con quali app condividere le tue informazioni – si legge- Puoi accedere alla sezione App e siti web delle tue impostazioni in qualsiasi momento, per vedere a quali app e siti web hai effettuato l’accesso tramite Facebook. Puoi anche rimuovere quelli che non vuoi più che siano connessi a Facebook”.

Segue un link che consente di navigare tra le proprie impostazioni. La novità permetterà di avere maggiore consapevolezza sulle app che usano i dati personali in modo da evitare che questi vengano usati senza che l’utente se ne renda conto.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other