Facebook: “Basta inviti a giochi come Candy Crush”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Ottobre 2015 22:05 | Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2015 22:05
Facebook: "Basta inviti a giochi come Candy Crush"

Facebook: “Basta inviti a giochi come Candy Crush”

ROMA – Stop agli inviti indesiderati su Facebook per giocare a Candy Crush: parola di Mark Zuckerberg, che ha commentato l’osservazione di un utente durante un botta e risposta organizzato durante il suo viaggio in India. “Non voglio più ricevere questi inviti, come devo fare?”, ha chiesto una ragazza al fondatore di Facebook.

Quando la domanda è stata letta ad alta voce all’Indian Institute of Technology di Delhi, è partito l’applauso. “È stata la domanda più votata e ho subito scritto al team apposito per dirgli che sarebbe stato il caso di avere una soluzione al problema”, ha detto il fondatore di Facebook.

“Avevamo altre priorità, per questo non abbiamo pensato di metterci mano – ha aggiunto – . Visto che è una cosa a cui le persone tengono, allora la faremo. Gli incontri così sono utili anche per questo”. Come fa notare Bbc, i creatori del celebre gioco non hanno ancora commentato.

Nel marzo 2013, questo gioco ideato per smartphone e Facebook ha superato il rivale FarmVille come il gioco più popolare di Facebook, con una media di 45,6 milioni di utenti al mese. Candy Crash è stata anche l’applicazione più scaricata dall’App Store del 2013.

Il gioco è un classico puzzle in cui vanno create delle file di 3 figure identiche all’interno di una griglia. Ogni livello ha un differente schema composto da un insieme di dolcetti da tre a sei colori diversi, e qualche ostacolo. Le mosse consistono nel spostare di posizione i dolcetti per allinearne almeno tre dello stesso colore, i quali scompariranno facendo scendere i dolcetti posti sopra nello spazio lasciato vuoto, creando anche delle reazioni a catena. Le mosse possono essere orizzontali e/o verticali. Lo scopo dei livelli è non rimanere senza mosse da eseguire (o senza tempo a disposizione nei livelli a tempo) avendo raggiunto il punteggio richiesto e l’obiettivo del livello.