Facebook, come controllare a quali app abbiamo dato i nostri dati

di Redazione blitz
Pubblicato il 22 marzo 2018 16:08 | Ultimo aggiornamento: 22 marzo 2018 16:08
facebook app

Facebook, come controllare a quali app abbiamo dato i nostri dati

ROMA – Milioni di utenti di Facebook, messi davanti all’alternativa tra creare un nuovo account su un nuovo sito e accedervi attraverso Facebook hanno scelto la seconda opzione, per fare prima e non doversi ricordare una nuova password.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Dopo la storia di Cambridge Analytica, la società legata ad alcuni dei più stretti collaboratori di Donald Trump che ha fatto un uso scorretto di dati prelevati da Facebook attraverso un’applicazione che si poteva utilizzare con il Facebook Login, moltissimi utenti si sono detti preoccupati per i propri dati online e in particolare per le app a cui avete dato accesso a questi dati, magari senza pensarci troppo.

Qualunque app abbiate usato attraverso il Facebook Login ha avuto accesso a una serie di informazioni obbligatorie, cioè: nome e cognome, immagine del profilo, immagine di copertina, genere, l’indirizzo email legato al vostro profilo su Facebook, se avete più di 21 anni. In alcuni casi le app hanno accesso anche alla vostra lista di amici e a tutte le informazioni che avete scelto di mettere pubbliche nelle impostazioni del vostro account.

Ecco allora una breve guida per controllare a quali app avete dato l’accesso ai vostri dati presenti su Facebook (e a quali di questi), come eliminare quelle app che non volete più che vi accedano e segnalare quelle di cui per qualche ragione non vi fidate.

Da dispositivi mobili

Cliccate sull’icona del menù di Facebook, quella fatta di tre lineette orizzontali che si vede in basso a destra. Poi selezionate, in sequenza: “Impostazioni”, “Impostazioni dell’account”, “App” e “Accesso effettuato con Facebook”. Dopo questi passaggi vi troverete davanti la lista delle app che avete usato usando il Facebook Login, divise tra “Condivisione con tutti”, “Condivisione con amici” e “Condivisione con solo io”, a seconda del tipo di accesso che gli avete concesso. Selezionando ciascuna app potete vedere nel dettaglio le vostre informazioni a cui ha accesso, e in alcuni casi modificarle, rimuovere l’applicazione dalla lista o segnalarla: per esempio se pensate che abbia un bug, o che faccia spam, o che sia «inappropriata» o che faccia un uso non autorizzato della vostra proprietà intellettuale. Un’altra cosa che potete fare è impedire alle app a cui lo avevate permesso di inviarvi delle notifiche o pubblicare dei post per conto vostro.

Dal computer

Anche da un computer potete fare le stesse cose. Per accedere alla sezione delle impostazioni dedicata alle app dovete cliccare sulla freccia che indica verso il basso che c’è nell’angolo in alto a destra, poi selezionare “Impostazioni” e successivamente “App”. A quel punto vedrete la lista di app a cui avete dato l’accesso ai vostri dati.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other